Il Canale Cavour: 150 di benessere

Irene Cabiati mostra canale cavour

Sabato 9 aprile, alle 17.00, nelle sale del Palazzo Einaudi, a Chivasso (TO),

si inaugura la mostra fotografica di Irene Cabiati «il Canale Cavour – 150 anni di benessere».

L’esposizione è promossa, in occasione del 150° della inaugurazione del Canale Cavour, dal Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino in collaborazione con la Città di Chivasso. La mostra, che resterà aperta con ingresso libero fino al 5 giugno 2016, è un omaggio ai 14 mila uomini che, in meno di tre anni, dal 1863 al 1866, con la fatica delle braccia e il sudore della speranza, hanno portato a termine lo scavo di 86 chilometri e le opere sussidiarie.

Promosso da Camillo Benso conte di Cavour e realizzato all’alba dell’Unità d’Italia, il Canale portò beneficio immediato alle popolazioni rurali stremate dalle devastazioni delle guerre del 1845 e 1859 e pose le premesse per il futuro triangolo d’oro del riso, una delle più importanti aree agricole d’ Europa. Il reportage fotografico di Irene Cabiati, corredato da un catalogo, illustra il percorso del Canale nella piana delle risaie, ne racconta le peculiarità ingegneristiche, la storia e la relazione con il territorio ed è arricchita da immagini storiche, riproduzioni dei disegni originali e documenti messi a disposizione dalle Associazioni di Irrigazione Est Sesia di Novara e Ovest Sesia di Vercelli che gestiscono il vasto comprensorio irriguo del Canale Cavour su concessione della Regione Piemonte.

L’esposizione, composta da un centinaio di fotografie, è suddivisa in quattro sezioni principali che seguono il percorso del Canale Cavour e fanno riferimento agli incroci con altre vie d’acqua con cui il Canale interferisce: “Dal Po alla Dora Baltea”, “Dalla Dora al Naviglio di Ivrea”, “Dal Naviglio di Ivrea al Sesia” “Dal Sesia al Ticino”. Una sezione della mostra è dedicata agli articoli pubblicati sul quotidiano La Stampa, che a quel tempo usciva con il nome Gazzetta Piemontese, e che narrano alcune vicende legate alla costruzione del Canale. Fanno da corollario alla mostra due video “il Canale Cavour” e “I colori del Canale”.

Il catalogo fotografico, pubblicato dal Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, nella parte introduttiva, percorre la storia del Canale Cavour e le sue relazioni con il territorio, la funzione fondamentale delle Associazioni di Irrigazione Est Sesia di Novara e Ovest Sesia di Vercelli, dei canali che collaborano con il Cavour e dell’Archivio delle Acque, che raccoglie una vastissima documentazione storica nella sede dell’Associazione Est Sesia a Novara.

Si sottolinea inoltre il valore del territorio attraversato dal Canale, oltre che per la tradizione agricola, concentrata soprattutto sulla coltura del riso, anche per le risorse storiche e culturali e per il fascino del paesaggio. Una risorsa turistica, dunque, che potrebbe essere maggiormente valorizzata dalla realizzazione del progetto di una ciclostrada promossa, con il nostro progetto Explorando, dal Parco del Po e collina torinese con il contributo dei Politecnici di Torino e Milano e la condivisione delle Associazioni Irrigue Ovest ed Est Sesia e del Parco del Ticino piemontese.

mostra canale cavour 150 di benessere, agogna